Quando si è giù di morale, non c'è nulla di meglio di un dolce.

Ma non basta assaggiarlo, non basta sentire il suo gusto..
La parte più bella è la preparazione, affondare le mani nella farina, sentire il profumo della cannella che si spande per la casa, vedere come tutti gli ingredienti, in apparenza così diversi, si amalgamano insieme e diventano una cosa sola. C'è qualcosa di più poetico della croccantezza di una nocciola, della cremosità della panna o del profumo dolciastro della frutta candita? Di più sorprendente del candore del latte bollente o di prendere tra le mani una manciata di chicchi di caffè?
Quando sei triste, quindi, ricorda: impegnati con amore e passione nella preparazione di un dolce, la gioia che ne scaturirà dalla sua buona riuscita, riuscirà a placare, anche per un solo istante, qualsiasi dolore.

martedì 10 settembre 2013

Pizza sottile e croccante con farina di farro

P9071468
La mia voglia di pizza non cala mai, ne tanto meno la voglia di trovare impasti nuovi e migliori da provare nel mio forno di casa. Vagando sul web e leggendo varie informazioni, sono arrivata a provare questo impasto preparato con una parte di farina di farro. Il risultato è stato davvero gradito ed ho ottenuto una pizza sottile e croccante con tante bolle, come quelle tirate che si trovano in pizzeria, ma l’impasto è ottimo anche per una pizza più alta. La pasta si stende meravigliosamente, ma bisogna avere l’accortezza di lasciar riposare a lungo la pasta, impastare a mano e non lavorare tropo l’impasto dopo la levitazione.

A noi il risultato è piaciuto tanto, spero anche a voi!
Ingredienti (per 4 pizze grandi e sottili)
200 gr di farina di farro
100 gr di farina 00
250 gr di farina 0
2 cucchiai di olio evo
2 gr i lievito di birra essiccato (oppure 7 gr di lievito di birra fresco)
6 gr di sale
acqua tiepida (circa 300 ml, ma regolatevi in base al grado di assorbimento della vostra farina)
condimento a piacere
P9071452P9071463P9071464
Preparazione
Ore 21:00
In una ciotola mescolare le farine, il lievito essiccato e il sale. Aggiungere l’olio e l’acqua a filo, impastando con le mani, fino ad ottenere un impasto compatto, morbido, ma non appiccicoso.
Posizionare in una ciotola unta di olio, coperta con la pellicola e lasciar riposare 1 ora e mezzo a temperatura ambiente.

Ore 22:30
Mettere in frigorifero l’impasto.

Ore 14:00
Tirare fuori l’impasto dal frigorifero e lasciar riposare 1 ora.

Ore 15:00
Prendere l’impasto e dividerlo in 4 porzioni, fare le pieghe e mettere a lievitare nel forno spento, spruzzando le palline d pasta con dell’acqua.

Ore 19:00
Stendere le pizze sia con le mani che con il mattarello, aiutandosi con un po’ di farina. Mettere e pizze sulla carta forno e lasciar riposare, spruzzando periodicamente con l‘acqua.

Ore 20:15
Mettere sulle pizze la passata di pomodoro e infornare nel orno caldissimo a 250 °C (avendo cura di scaldare anche le teglie nel forno). Dopo 4 minuti tirare fori le pizze, farcirle e infornarle per altri 4 minuti.
Io ne cuocio due alla volta, mettendo una teglia molto in alto e l’altra moto in basso e passati i 4 minuti invertendole.
P9071470
P9071466P9071467
Crunchy pizza with spelled flour
Ingredients (for 4 large pizzas and thin)
200 grams spelled flour
100 grams of flour 00
250 grams of flour 0
2 tablespoons of extra virgin olive oil
2 g of the dried brewer's yeast
6 grams of salt
warm water (about 300 ml)


21:00
In a bowl mix flour, yest and salt. Add the oil and the water flush, kneading with hands, to obtain a compact dough, soft, but not sticky.
Place in an oiled bowl, cover with plastic wrap and let stand 1 hour and a half at room temperature.

22:30
Put the dough in the refrigerator.

14:00
Pull out the dough from the refrigerator and let stand 1 hour.

15:00
Take the dough and divide into 4 portions, let rise in the oven, spraying the balls of dough with water.

19:00
Spread the pizza with hands and  with a rolling pin. If i is necesary use a little flour. Put on paper the pizzas ad periodically spraying with water.

20:15
Put the tomato sauce on pizzas and bakeat 250 ° C (taking care to also heat the pans in the oven). After 4 minutes pull out pizzas, put on them the seasons and bake for another 4 minutes.


Con questa ricetta partecipo al contest di Una fetta di paradiso "I prodotti da forno"

Piccole soddisfazioni

Piccole soddisfazioni

The versatile blogger award

The versatile blogger award

Premio dell'amicizia blogger

Premio dell'amicizia blogger